winterlake1.gif

Maurizio Camardi & Mauro Palmas - Mare Chiuso

Camardi Palmas - Mare chiuso

Il "Mare chiuso" che da il titolo a questo cd è il Mediterraneo: la musica di questo lavoro è pervasa dal libeccio e dal maestrale che portano suoni e forti odori di Sardegna, di Grecia, Turchia, Nord Africa, Italia del Sud e dell'Est, Spagna moresca, fino all'Armenia e ai Balcani.

"Mare chiuso" è il magico incontro tra due musicisti lontani geograficamente ma assai vicini per apertura mentale e creatività, che collaborano da anni in vari progetti live e discografici tra cui "Cristiani di Allah" (Blue Serge 2008), cd allegato all'omonimo romanzo di Massimo Carlotto (Edizioni E/O) che ha rappresentato un vero caso letterario/musicale, come primo esempio di colonna sonora di un libro di successo.
Maurizio Camardi, nordestino (Padova) di origine siciliana, sassofonista e compositore, da alcuni anni ha iniziato una felice ricerca su strumenti a fiato inusuali ed affascinanti: duduk (lo strumento nazionale armeno, di cui Camardi è forse il migliore interprete italiano), benas (Sardegna), shanai (India e Medioriente), ciaramella (Italia del sud) oltre a vari flauti, flautini, ocarine etc, di provenienza geografica più incerta.
Camardi ha collaborato con Claudio Fasoli, Kenny Wheeler, Aldo Romano, Mario Raja, Ricky Gianco, Patrizio Fariselli, Danilo Gallo, Paolo Fresu, Paul Klee 4tet, Franco D'Andrea, Cooper Terry, Gualtiero Bertelli e Robert Wyatt con cui nel 1998 ha registrato una versione di "Hasta siempre Comandante" inclusa nel cd "Comicopera".
Camardi ha reinventato negli anni '90 - insieme a Massimo Carlotto - il "reading", spettacolo che unisce la musica a letture di attori e scrittori; in questo ambito ha collaborato con Ottavia Piccolo, Carlo Lucarelli, Gian Antonio Stella, Lella Costa, Pamela Villoresi, Alessandro Haber.
Mauro Palmas, polistrumentista sardo (Cagliari), fondatore dei Suonofficina, collaboratore dal 1979 della grande cantante Elena Ledda; cultore di misteriosi strumenti a plettro come il liuto cantabile e il mandoloncello, alla cui voce antichissima riesce a dare nuova vita, costruendo mondi sonori originalissimi ed emozionanti, dolcissimi e ritmici.
Ha scritto per il teatro, il cinema, la radio e la televisione, collaborando con Maria Carta, Paolo Fresu, Mauro Pagani, Piero Marras, Enrico Rava, Franca Masu, Riccardo Tesi, Gavino Murgia, Andrea Parodi, Don Cherry, Lester Bowie, Rita Marcotulli, Steve Swallow, Antonello Salis, Gabriele Mirabassi, Noa.
"Mare chiuso" è un disco dolce e fiero, che racchiude l'anima di grandi popoli che dal mare hanno tratto nutrimento, cultura, viaggi, musica, vita.

Blue Serge ©2010 BLS-028

 

Ascolta su iTunes

 

©BlueSerge Tutti i diritti riservati

Questo sito utilizza i cookies per miglirarne la navigabilità e l'uso da parte dei visitatori. I Cookies vengono impiegati per il funzionamento base del sito stesso. We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information